Reportage

#18 SGUARDO BIANCO

testo e illustrazioni di Fabio Adani  / Correggio (RE)

27/11/2020
Il Bando del BC20

Sguardo Bianco

di Fabio Adani

Un percorso di pensieri liberi
che accompagna il vagare dei passi e dello sguardo
innanzi alla grandiosità della montagna.

Il Bianco, come la Montagna,
come il paesaggio di un tardo inverno,
come dimensione di purificazione
dello sguardo, del pensiero e dell’anima.

_____
Le illustrazioni sono opere pittoriche allestite come dittici e trittici, realizzate in copia unica copia. Fotografia ritoccata pittoricamente a tecnica mista abbinati ad acquerello su carta. Dimensioni variabili, altezza massima cm 40, larghezza massima cm 80. 

Cosa ne pensi di questa storia?
Scrivi qui sotto il tuo commento.
Questa storia partecipa al Blogger Contest 2020.

Fabio Adani

Fabio Adani

Artista e appassionato di montagna che diventa spesso il soggetto di ricerca poetica; lo stile artistico verte su una ricerca della rarefazione quasi completa dell’immagine, una pittura silenziosa e neometafisica, in modo introspettivo ed evocativo per rappresentare il concetto, prima che la sua concretizzazione verso una trasfigurazione della realtà.


Il mio blog | Non ho un blog/pagina digitale, eleggo altitudini.it come la mia rivista digitale. Mi piace Altitudini.it per la capacità di raccontare la montagna con uno sguardo ampio, a 360° comprendendo la dimensione paesaggistica, umana e artistica in una dimensione differente e profonda, capace di restituire all'ambiente montano la sua giusta considerazione e importanza, dandogli il ruolo di entità viva e da vivere.
Link al blog

Esplora altre storie

Un trekking ecologico che comincia molto prima di allacciare gli scarponi. ... Un trekking ecologico che comincia molto prima di allacciare gli scarponi. ...

"Un albero, un albero vero, un albero. Gridava di gioia e con l’ultimo salto... "Un albero, un albero vero, un albero. Gridava di gioia e con l’ultimo salto abbracciò finalmente quel tronco immenso e verde che solo il...

Ad ogni passo che ti eleva sai quel che lasci nell’oscura valle ma non... Ad ogni passo che ti eleva sai quel che lasci nell’oscura valle ma non quel che ci aspetta al di là delle scintillanti vette,...

Piove fitto e rivoli d’acqua iniziano a scorrere giù per lo spigolo di calcare... Piove fitto e rivoli d’acqua iniziano a scorrere giù per lo spigolo di calcare del Sass Lonc... ...

Camminiamo, ciascuno col suo passo, ciascuno con il suo spazio intorno, davanti, dietro. Silenzio. Tutto... Camminiamo, ciascuno col suo passo, ciascuno con il suo spazio intorno, davanti, dietro. Silenzio. Tutto qui è silenzio, abeti e faggi. E il nostro corpo ancora...

Una storia di amicizia nella natura selvaggia della Tasmania, tra antiche foreste pluviali temperate,... Una storia di amicizia nella natura selvaggia della Tasmania, tra antiche foreste pluviali temperate, laghi alpini e altopiani. ...

Il sentiero non esisteva sempre, c’era solo una volta l’anno e quando esisteva era... Il sentiero non esisteva sempre, c’era solo una volta l’anno e quando esisteva era una specie di festa. Durante la festa c’era una gara. Si...

"Narra di acqua che sgorgava furiosa da tagli profondi nella roccia, miracolosamente dolce senza... "Narra di acqua che sgorgava furiosa da tagli profondi nella roccia, miracolosamente dolce senza essere filtrata da alcun tipo di dissalatore" ...

L'occasione di seguire una mandria di vacche nella salita in alpeggio in Val Taleggio... L'occasione di seguire una mandria di vacche nella salita in alpeggio in Val Taleggio è un'esperienza unica, forte nel coinvolgimento fisico e anche emotivo....

In valle io ci vengo perché mi piacciono i posti senza pretese, quelli che... In valle io ci vengo perché mi piacciono i posti senza pretese, quelli che sono esattamente così come li vedi, i luoghi che non...