Storie da ascoltare
Puoi scegliere di partecipare al Blogger Contest anche con un’audio storia. Una narrazione, in cui il tema del concorso è trattato attraverso la scrittura con i suoni: audio testimonianze di persone ed eventi reali, paesaggio sonoro, la tua voce, elementi musicali, materiali di archivio… Una eco sonora del reale attraverso il punto di vista di un autore. Come suggestione per le tue creazioni, ti proponiamo due audio storie legate in modo diverso al tema del concorso “Sentieri neri”: 

Ascoltare il silenzio
Sentiero Regina Coeli

Manlio a 40 anni lascia l’insegnamento per andare a lavorare in miniera ma, per conoscere se stesso e questo nuovo mondo, deve assumere il ruolo più infame: il cronometrista. “Nella vita probabilmente dovevo proprio fare questo, andare al buio, nel buio, andare sottoterra, andare a conoscere altri uomini assolutamente diversi da me per storia e per cultura, nel senso di sensibilità, di conoscenza più profonda dell’uomo, dell’uomo in genere non soltanto dell’uomo minatore, dell’uomo in genere.”

Rampa San Giovanni in Miniera

Ascoltare il silenzio

Regia: Gianluca Stazi e Giuseppe Casu. Suono: Gianluca Stazi. Commissioning editor: Daria Corrias e Fabiana Carobolante per Tre Soldi Radio3Rai. Produzione: Tratti Documentari. Coproduzione: Rai Radio3. Tratto da “Il Sottosopra”. Un progetto di Tratti Documentari. A cura di Gianluca Stazi e Giuseppe Casu. In collaborazione con i minatori del Sulcis Iglesiente. L’audio documentario “Il Sottosopra” ha vinto il 70° PRIX ITALIA 2018 nella categoria Radio Documentary e Reportage. Per informazioni: info@tratti.org / web: tratti.org

De Regina Coeli dicono ‘na cosa: che se non sali i tre scalini non sei un vero romano. Ma io posso dirvi che i tre scalini non esistono: ne sali molti di più. E quando arrivi… aiuto cielo!
Sentiero Regina Coeli è liberamente tratto da “#Braccio cinque – segnali radio dal carcere di Regina Coeli”, il frutto di un laboratorio radiofonico realizzato all’interno del più antico penitenziario di Roma, insieme alla cooperativa PID, Pronto Intervento Disagio.
Dal 15 aprile al 21 giugno del 2018 un gruppo di detenuti si è trovato ogni settimana nella sala multimediale dell’istituto, situata sotto la sezione 5. Hanno condotto finte dirette (non essendo possibile effettuare una vera trasmissione), realizzato interviste immaginarie, (non avendo il permesso di avere ospiti dall’esterno), dato voce a sceneggiati sonori di fantascienza. Il risultato è una sorprendente narrazione di quanto avviene in uno dei luoghi meno raccontati della società. Braccio 5 è un percorso in cui i detenuti, che hanno rigorosamente nomi inventati, guidano gli ascoltatori tra i corridoi, le celle e le tante cose che non si finisce mai di imparare.

Sentiero Regina Coeli

Montaggio: a cura di Ilde Sonora, Andrea Cocco. Sound design e mix: Gianluca Stazi. Tra gli autori della produzione: Max, Dr Gin, Zicky man, El cubano, Giangio, Brecciolino, Andrea Vestitebene, Candy Candy, Professò. Il laboratorio radiofonico è stato curato da: Andrea Cocco, Marzia Coronati, Nerina Schiavo. Per informazioni: ildesonora@gmail.com / web: www.facebook.com/ildesonora