Paolo Colombo

Paolo Colombo

Sono Paolo Colombo, da Agrate Brianza. Bassa Brianza, l'ultima Brianza, quella un po' meno verde e un po' più piatta. Da lì in basso, tuttavia, le montagne si vedono bene, molto bene. Una corona che adorna l'orizzonte. Un simbolo che unisce, in un unico confine fra cielo e terra, comasco, lecchese e bergamasco.
Ed oltre. Ed è quell'oltre, quel desiderio di andare più in là, oltre il quotidiano, oltre l'orizzontale, oltre la gravità, oltre noi stessi (o forse verso noi stessi) che mi ha sempre spinto verso le terre alte. Sono un biotecnologo, ma il mio laboratorio preferito rimane sempre e comunque la natura.

Il mio blog | Dopo infiniti tentennamenti mi sono infine deciso ad aprire un blog che raccogliesse queste storie. Un piccolo rifugio, o meglio, una tana, che potesse offrire qualche momento di svago ai vagabondi del web che vi si fossero imbattuti. Il blog si chiama La Tana di Birillo, dal nome del protagonista di uno dei racconti, ed è un piccolo omaggio al Richiamo della foresta.
Link al blog

Storie di Paolo Colombo

Gli occhi cominciarono nuovamente a bruciare. Da quanto tempo stava salendo? Li chiuse per... Gli occhi cominciarono nuovamente a bruciare. Da quanto tempo stava salendo? Li chiuse per qualche istante e li sentì lacrimare. ...