Audio Storia

#12
MONTAGNE DI RIFIUTI

Montagne di rifiuti sono tutto ciò che, in certe circostanze, ci ritroviamo intorno alle nostre case quando facciamo ritorno dalla montagna.

audio e foto di Marco Triches  / Belluno

Montagna di rifiuti, Sangone (Torino) versante Sud
21/12/2021
ascolto 11 min
Marco_Rossignoli_014

Montagne di rifiuti

di Marco Triches

Montagne di rifiuti sono tutto ciò che, in certe circostanze, ci ritroviamo intorno alle nostre case quando facciamo ritorno dalla montagna.

Code in tangenziale, immondizie varie, la rabbia della nostra società.

Un uomo, al termine di un giro domenicale nella periferia di Torino, si ritrova solitario davanti allo spettacolo di alcune scene quotidiane della propria città. I caratteri, le vicissitudini e soprattutto la violenza riportati appartengono all’ordinario bagaglio di esperienze tipico di una qualunque delle nostre vite. Quali sono i prossimi piani di fuga? Ognuno ha il suo.

Vista della Val Susa verso Torino dal rifugio Vaccarone

Storie

Audio storie

Web comics

Autori

Premi

Giuria

Questa storia partecipa al BC2021.
Cosa ne pensi di questa storia? Scrivi qui sotto il tuo commento.

Marco Triches

Marco Triches

Sono una guida, appassionato di montagna. Nato a Belluno, abito nella provincia di Pesaro Urbino. Cerco di frequentare il più possibile, raccontare e accompagnare nei miei luoghi d'elezione: la campagna e i monti.


Il mio blog | Fatti di Montagna, un progetto di racconto della montagna sotto le sue varie forme, ospita da più di un anno un mio viaggio a tappe nel Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi
Link al blog

1 commenti:

  1. Sandra Scrimali Sandra Scrimali ha detto:

    il lettore è magnifico, il racconto mi sembra aneddotico, molto “Impressionista” nel senso pittorico del termine. Non ho riconosciuto un filo conduttore. Perdonami

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Esplora altre storie

Su questo piccolo nastro tortuoso abbiamo in noi la pace, un torpore, quasi, che... Su questo piccolo nastro tortuoso abbiamo in noi la pace, un torpore, quasi, che ci dà fiducia. Quattro ore fa eravamo rinchiusi in una birreria,...

Tre ragazzi, due corde, un solo splendido Gran Sasso – giugno 2020 ... Tre ragazzi, due corde, un solo splendido Gran Sasso – giugno 2020 ...

– Non mi sembri molto sveglio oggi, rifletti, a cosa servono i sentieri? – Come... – Non mi sembri molto sveglio oggi, rifletti, a cosa servono i sentieri? – Come a cosa servono? – A cosa servono? Perché ci sono? – Servono...

La notte aveva portato con sé un vento affilato, e un freddo solido, lucido,... La notte aveva portato con sé un vento affilato, e un freddo solido, lucido, che spezzava il respiro. ...

Ricordi di un tempo, così carichi di sentimento ed emotività che diventano reali. ... Ricordi di un tempo, così carichi di sentimento ed emotività che diventano reali. ...

Mi capita a volte di pensare a uno dei tanti dipinti genericamente chiamati: le... Mi capita a volte di pensare a uno dei tanti dipinti genericamente chiamati: le scarpe di Van Gogh. Mi interessano molto le immagini evocative e...

Ci sono luoghi che vorremmo facessero da sfondo alle nostre narrazioni, ce ne sono... Ci sono luoghi che vorremmo facessero da sfondo alle nostre narrazioni, ce ne sono altri che ne diventano straordinariamente i protagonisti. La pista da...

Non ci posso credere! I ragazzi si riprendono immediatamente ma l’umore è cambiato. Potrei piangere... Non ci posso credere! I ragazzi si riprendono immediatamente ma l’umore è cambiato. Potrei piangere o, forse, è solo una mia associazione perché sento delle...

Jeanne Immink fu una delle prime donne a liberarsi delle gonne e arrampicare vestita... Jeanne Immink fu una delle prime donne a liberarsi delle gonne e arrampicare vestita da uomo. E' conosciuta soprattutto per la salita del Camino...

Espiri. Click, spegni la frontale. Riesci a vedere solo i contorni del mondo sotto i... Espiri. Click, spegni la frontale. Riesci a vedere solo i contorni del mondo sotto i tuoi piedi: sassi che riflettono la luna sopra di te,...