Web Comics

#55
CON LE CIASPOLE AL MONTE PIANA

Ci sono quei momenti in salita, in montagna, in cui sembra non valerne la pena.

illustrazioni di Flavia Ferraguti  / Modena

24/01/2022
Marco_Rossignoli_014

Con le ciaspole al monte Piana

di Flavia Ferraguti

Ci sono quei momenti in salita, in montagna, in cui sembra non valerne la pena.

In inverno poi, con le ciaspole ai piedi, che dovrebbero aiutarci ma a volte sembrano aggiungere zavorra ai nostri passi… perché continuare? Specie se c’è chi si è fatto furbo e si è dotato di un mezzo più veloce.
Dopotutto, il panorama in cima è lo stesso per tutti. O no?
Vediamo cosa ne pensano i nostri due escursionisti, alle prese con un classico delle Dolomiti, la salita al Monte Piana.

Storie

Audio storie

Web comics

Autori

Premi

Giuria

Questa storia partecipa al BC2021.
Cosa ne pensi di questa storia? Scrivi qui sotto il tuo commento.

Flavia Ferraguti

Flavia Ferraguti

Scrivo e disegno storie brevi a fumetti in cui parlo di emozioni quotidiane con una eco grande. Con i miei disegni descrivo le piccole e grandi sfide della vita.


Il mio blog | Racconto avventure quotidiane a fumetti. Amo le storie vere, di sentimenti senza sentimentalismi, magari con un’ombra nascosta, nella quale trovare e riscrivere la verità delle cose. Fumettinbusta.it è il mio nuovo posto nel mondo.
Link al blog

1 commenti:

  1. Paolo ha detto:

    Le motoslitte sono effettivamente una sciagura per chi ama frequentare la montagna d’ inverno. In particolare, per gli scialpinisti come me spesso costituiscono un pericolo in discesa. Non parliamo di puzza e rumore. In certi posti del Trentino hanno almeno posto degli orari per evitare che a sovrpposizione divenisse eccessiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Esplora altre storie

Liberamente ispirato alla salita alla vetta del monte Velino (2487 m): la bella signora... Liberamente ispirato alla salita alla vetta del monte Velino (2487 m): la bella signora conquistata in un afoso sabato d’estate ...

Jeanne Immink fu una delle prime donne a liberarsi delle gonne e arrampicare vestita... Jeanne Immink fu una delle prime donne a liberarsi delle gonne e arrampicare vestita da uomo. E' conosciuta soprattutto per la salita del Camino...

Volo... la corda si tende, sospiro. Il chiodo salta, volo... la corda si tende,... Volo... la corda si tende, sospiro. Il chiodo salta, volo... la corda si tende, sorrido. I miei piedi scalciano il cielo sfumato di grigio,...

Katarì dar månn, per tutta la vita, l’uomo; e allora che uomo sia, anche... Katarì dar månn, per tutta la vita, l’uomo; e allora che uomo sia, anche se i tuoi pensieri sono di donna, i tuoi desideri...

Dopo una navigazione “non euclidea”, a bordo di un’imbarcazione chiamata l’Impossibile, le autrici e... Dopo una navigazione “non euclidea”, a bordo di un’imbarcazione chiamata l’Impossibile, le autrici e gli autori del Blogger Contest 2021 sono approdati nell’isola-continente del...

Achab era il capitano, proprio lui. Il quartier mastro invece era un tale di... Achab era il capitano, proprio lui. Il quartier mastro invece era un tale di nome Ail. Entrambi odiavano le barche. ...

«Vaffanculo a quella volta che ti ho conosciuto, Spit. Vaffanculo a te, all’Agner, al... «Vaffanculo a quella volta che ti ho conosciuto, Spit. Vaffanculo a te, all’Agner, al mio compleanno... ...

"Che la vigilia di Natale partorisse una vacca in stalla era piuttosto normale, prima... "Che la vigilia di Natale partorisse una vacca in stalla era piuttosto normale, prima che tramontassero le stalle e tramontassero i paesi e quelli...

Molte sono le persone che percorrono i sentieri facili e godono del panorama che... Molte sono le persone che percorrono i sentieri facili e godono del panorama che gli sta di fronte, ma non comprenderanno mai l’ambiente alpino...

Nel regno del vento e della polvere ... Nel regno del vento e della polvere ...